lunedì 4 Marzo 2024

Venerdì bianco

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Continua la moria sul lavoro

Giuseppe Gorgoglione, 22 anni, è morto schiacciato da un cancello durante i lavori di ampliamento di un capannone industriale a Barletta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno accertando le modalità dell’incidente.

IN AGRICOLTURA – Un altro incidente sul lavoro è avvenuto in mattinata in provincia di Bologna. Un uomo di 61 anni mentre si trovava a bordo di un trattore in un campo in una frazione di Monte San Pietro è morto a causa del ribaltamento del mezzo mentre trasportava legname. Un simile incidente è avvenuto purtroppo anche in provincia di Trapani, dove Matteo Giacalone, 81 anni, è morto a Mazara del Vallo in contrada Bocca Gilletto falciato dalle lame della fresatrice che stava utilizzando. L’anziano sarebbe sceso dal trattore per risolvere un improvviso inceppamento dell’attrezzo agricolo ma è stato colpito dalle lame roteanti.

MACELLAIO – Lino Sporzon, 45 anni, è morto a Piove di Sacco (Padova) dopo essersi ferito gravemente all’addome con il coltello che stava usando per tagliare la carne nel settore macelleria del supermercato Sma. Sporzon aveva impugnato un grosso coltello con il quale doveva tagliare e disossare un pezzo di carne. Improvvisamente il coltello gli è scivolato dalla presa e la lama si è conficcata profondamente nell’addome. Il macellaio è stato soccorso per primo dal titolare del supermarket. In preda ad una forte emorragia è stato portato in ospedale dove però, nonostante il prodigarsi dei chirurghi, è deceduto.

 

 

Ultime

La bambola

I diversi livelli del reset che coinvolge i nostri popoli

Potrebbe interessarti anche