martedì 25 Giugno 2024

Votate Votate Votate!

Più letti

Global clowns

Note dalla Provenza

Colored

Presto si potrà assistere a trasmissioni politiche anche durante i giorni in cui si vota. Si vuole così tentare di condizionare l’elettore fino all’ultimo istante prima del voto. Ecco allora che la croce sulla scheda non serve più al cittadino, ma al politico.

ROMA, 9 NOV – La CdL e’ al lavoro sul riassetto della legge sulla comunicazione politica, la cosiddetta ‘par condicio’. Oggi prima riunione di un nuovo ‘tavolo’ tecnico di maggioranza che ne ha discusso a partire da una ‘bozza’ targata Fi. La proposta prevede tra l’altro spazi per la campagna elettorale distribuiti in base ai consensi avuti nella precedente (omologa) tornata di voto e possibilita’ di dare indicazioni di voto (solo nelle apposite trasmissioni) ad urne aperte.

Ultime

Dio bono!

Così diranno i ciclisti

Potrebbe interessarti anche